Blog

Il Blog del commercialista per le attività e professioni

AdempimentiFebbraio 23, 2022da Studio Maffei0Bonus Prima Casa Under 36

bonus prima casa

La Legge di Bilancio 2022 ha prorogato la misura introdotta dal Decreto Sostegni Bis per tutto l’intero anno attualmente in corso. A seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, infatti, è stato confermato il Bonus prima casa under 36 fino al 31 dicembre 2022. L’obiettivo di questa agevolazione è favorire l’acquisto della prima abilitazione ai giovani italiani che non hanno ancora compiuto i 36 anni. Attenzione però, per beneficiare del bonus occorre avere un ISEE inferiore ai 40.000 euro.

Che cos’è il bonus prima casa under 36

L’agevolazione prevista per l’acquisto della prima abitazione per i giovani under 36 è stata confermata per tutto il 2022 grazie all’ultima Legge di Bilancio. Nello specifico, il Bonus prima casa under 36 è contenuto dall’articolo 64 del Decreto Sostegni bis e riguarda gli atti traslativi o costituitivi a titolo oneroso, stipulati entro e non oltre il 31 dicembre 2022. Questo significa che la scadenza è stata prorogata dal 30 giugno 2022 al 31 dicembre 2022. Di fatto è una novità già annunciata mediante il comunicato stampa del governo pubblicato il 28 ottobre 2021.

Quali sono i requisiti richiesti?

Avevamo già parlato del Bonus Prima Casa Under 36 in un precedente articolo (Requisiti e funzionamento del bonus prima casa). Li riportiamo qui di seguito pouchè sono stati confermati:

  1. non aver compiuto 36 anni nell’anno in cui l’atto è rogitato
  2. avere un ISEE non superiore ai 40.000 euro annui

Ma è anche stata pubblicata la circolare numero 12 del 14 ottobre 2021 da parte dell’Agenzia delle Entrate per fornire alcuni chiarimenti.

Nello specifico, l’AdE ha specificato che i soggetti che compiono 36 anni di età nel corso dell’anno solare in cui viene stipulato il rogito NON hanno diritto all’agevolazione. Inoltre, il valore dell’ISEE di riferimento deve essere lo stesso anche con il modello ISEE corrente.

ATTENZIONE: non c’è cumulabilità con l’agevolazione per il riacquisto prevista dalla Legge numero 488 del 1998.

I dettagli legislativi della proroga del bonus prima casa

La proroga del bonus prima casa per i giovani under 36 è dettagliata nei commi 151 e 153 dell’articolo 1 della Legge nnumero 224 del 30 dicembre 2021.
Nello specifico, la proroga è precisata al comma 151, il quale va a modificare le date previste nei commi 3 e 9 dell’articolo 64 del Decreto Sostegni Bis.

Nella pratica, la scadenza per beneficiare dell’agevolazione bonus casa slitta dal 30 giugno 2022 al 31 dicembre 2022.

Bonus affitto giovani

L’intera manovra vanta ben 32 miliardi di euro ed è entrata già in vigore dal 1° gennaio 2022. Essa comprende anche altre misure come il bonus affitto per i giovani fino a 31 anni. Quest’ultimo prevede una detrazione per un importo massimo pari a 2.000 euro a chi stipula un contratto di locazione e allo stesso tempo ha un reddito uguale o inferiore a 15.493,71 euro. Nello specifico, per i primi 4 anni del contratto, la detrazione dall’imposta lorda corrisponde a 991,60 euro. Ma potrebbe arrivare a 2.000 euro nel caso in cui il 20% del canone di locazione superasse la suddetta detrazione.

 

 

 

 

Hai bisogno di una consulenza? Clicca qui

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *